Grande successo per il debutto di Move City Sport

Move City Sport debutta a Bergamo con grande successo

Grande successo per il debutto di Move City sport, la manifestazione riservata agli operatori (B2B) che si occupano di impianti sportivi, di scena alla Fiera di Bergamo il 18 e 19 ottobre.

Promossa dall’Associazione Impianti Sportivi (Ais) e organizzata da Promoberg in collaborazione con Fierecom & Events, Paysage Editore e MG Global Services, con il patrocinio di Coni, Anci, Sport e Salute e le maggiori Federazioni e Associazioni Sportive., la ‘due giorni’ ha registrato la partecipazione di oltre 1.500 operatori, tra cui in particolare amministratori locali, progettisti, associazioni sportive, gestori (pubblici e privati) di impianti sportivi e buyer, giunti nel capoluogo orobico da tutta Italia e in parte anche dall’estero

Apprezzato il format di Move, che ha abbinato all’area espositiva – un centinaio le realtà della filiera dislocate sui 6.500 metri quadrati del padiglione A della fiera – un nutrito calendario di appuntamenti collaterali. Durante i quattro forum e la decina di work shop, per un totale complessivo di un centinaio di relatori, sono stati approfonditi temi di grande attualità, dedicati allo sviluppo e al sostegno dello sport e dell’impiantistica sportiva, per il benessere, il gioco, lo sport e il tempo libero per tutte le età e abilità.

Siamo molto soddisfatti per la ‘prima’ di Move City Sport – commentano Ezio Ferrari, presidente Associazione impianti sportivi, e il Ceo di MG Global Services, Giancarlo de Cristofaro -: abbiamo raccolto commenti molto positivi sia dagli espositori sia dagli operatori, arrivati un poco da tutto il paese. Grazie alla collaborazione con Epsi (European platform for sport innovation), sono arrivati a Bergamo anche una sessantina di buyer provenienti da tutta Europa, il che ha generato un concreto sviluppo di nuovi business”.

Move City Sport ha debuttato alla fiera di Bergamo

Nel panorama fieristico italiano mancava un evento totalmente dedicato a chi progetta, realizza, riqualifica e gestisce gli impianti sportivi: siamo soddisfatti di averlo allestito noi, insieme a un team con cui si è sviluppata una proficua sinergia – sottolinea Luciano Patelli, presidente Promoberg -. Un nuovo evento nazionale che ha richiamato a Bergamo operatori molto interessati e qualificati. Così come per altre nostre manifestazioni nazionali e internazionali (cito Industrial valve summit, organizzata con Confindustria Bergamo, e Creattiva), (un polo moderno e in prima linea in tema di ecosostenibilità e innovazioni tecnologiche) e la sua strategica collocazione sullo scacchiere della mobilità, con l’autostrada, la stazione ferroviaria e l’aeroporto internazionale ‘Il Caravaggio’ (136 destinazioni) distanti una manciata di chilometri”.

L’idea di unire con Move le realtà che si occupano di riqualificare il paesaggio con il mondo degli impianti sportivi si è dimostrata vincente – spiega Novella Cappelletti, direttore Paysage editore rivista Topscape -. La manifestazione ha fatto emergere molto chiaramente l’esigenza (espressa da espositori, istituzioni e visitatori) di unire il settore produttivo con quello dei servizi, per mettere a disposizione delle comunità strutture moderne, ecosostenibili e accessibili a tutti

Move City Sport a Bergamo

Abbiamo tagliato il traguardo che ci eravamo prefissati per la prima edizione, ovvero quello di riunire in un unico grande evento le variegate realtà che si occupano professionalmente di impianti sportivicommenta Sergio Rossi, presidente di Fierecom & Events -. Ho raccolto commenti molto positivi sia tra i visitatori sia tra gli espositori, che già ci chiedono le date della prossima edizione”.

 

 

internal_server_error <![CDATA[WordPress &rsaquo; Errore]]> 500