"Associazione costituita con lo scopo di organizzare e coordinare attività di promozione, diffusione, agevolazione per la realizzazione di Impianti Sportivi Sostenibili Energeticamente, Economicamente e Socialmente"

I nostri Asscociati

News AIS

giovedì 22 giugno 2017

Narciso Group srl

Associato AIS Associazione Impianti Sportivi

La società Narciso Group nasce nel 2013 dalla trasformazione della ditta individuale di Pierpaolo Narciso in srl che, dopo anni di attività sportiva agonistica, ha deciso di coinvolgere come parte integrante nel suo progetto lavorativo dei collaboratori di fiducia che nel corso del tempo sono stati punti fermi personalmente e professionalmente. Giovani imprenditori mettono a disposizione le loro idee concretizzandole in progetti, prodotti e servizi personalizzati, proiettandosi al futuro in una continua evoluzione e perfezionamento.

Narciso Group ha creato dei marchi registrati che contraddistinguono prodotti specifici per vari ambiti, mettendo al centro del proprio interesse il benessere psico-fisico della persona con un’attenzione particolare a bambini, anziani e a persone diversamente abili ed una ricerca continua di materiali ecosostenibili, di forme e di soluzioni di utilizzo rispettosi dell’ambiente.

Narciso Group realizza:
  • sottofondi, platee in calcestruzzo e asfalto
  • parchi e aree ludiche con pavimentazioni antitrauma modulare, erba sintetica ornamentale e giochi, arredo giardino, staccionate in legno, calcestruzzo stampato, protezioni e rivestimenti di sicurezza
  • aree ludiche interne con arredi e forme di psicomotricità, tappeti e moduli imbottiti realizzati con tessuti senza ftalati e dalle forme ricercate-
  • percorsi sensoriali di riabilitazione motoria e aree verdi
  • piste da skate
  • piste d’atletica, impianti sportivi indoor e outdoor compresa attrezzatura sportiva, pavimentazioni sportive in resina, linoleum, pvc, parquet, erba sintetica sportiva
  • strutture crossfit, strutture calisthenics, pavimentazioni per palestre e area pesi, attrezzatura e abbigliamento sportivo per wellness & training, arrampicate indoor e outdoor, integratori
  • arredo urbano e pubblicità innovativa realizzata su una panchina in alluminio


The Narciso Group was founded in 2013 when Pierpaolo Narciso transformed his sole proprietorship into a Limited Company. After many years of competitive sport activity, he decided to involve the people who had collaborated with him over time and who had come to trust, both personally and professionally, as an integral part of his work project. In the company, young entrepreneurs provide ideas and then turn them into personalized projects, products and services, projecting themselves into a future of continuous evolution and enhancement.

Narciso Group has created registered trademarks that distinguish specific products in various fields, focusing on the personal and psychological well-being of the person, with particular attention to children, the elderly and people with disabilities, and continuously researching new styles and environmentally friendly materials and solutions.

Narciso Group provides:
  • Bases and foundations in concrete and asphalt
  • Parks and recreational areas with anti-shock modular paving, decorative synthetic lawns and playground equipment, garden furniture, wooden fencing, stamped concrete patterns, safety padding
  • Indoor play areas furnished with motor skills equipment, contour mats and padded modules made in refined styles with phthalate-free material
  • Sensory pathways for motor rehabilitation and green spaces
  • Skate parks
  • Athletic tracks, indoor and outdoor sports facilities (including sports equipment), sports flooring in resin, linoleum, pvc, parquet and synthetic turf
  • CrossFit and calisthenics structures, gym flooring and weight room flooring, Wellness & training sportswear and equipment, indoor and outdoor climbing walls, nutritional supplements
  • Street furniture and innovative advertising campaigns displayed on aluminum benches


venerdì 9 giugno 2017

Il Paddle conquista anche l’Italia

Il divertente gioco e sport che reinterpreta il classico tennis

Arriva dalla Spagna il divertente gioco e sport che reinterpreta il classico tennis. I tesserati in Italia sono oltre un migliaio e in continua crescita.


Si pratica su campi divisi in due da una rete come nel tennis, sport dal quale il paddle tennis deriva: a differenza di quest'ultimo però vengono utilizzate delle racchette più piccole e a piatto pieno con forellini, ossia non incordato. Il campo è largo 10 metri e lungo 20, più piccolo di quello del tennis ma sempre con la rete al centro (alta tra 88 e 92 centimetri). L’aspetto caratteristico resta quello delle pareti di vetro o plexiglass, posizionate in fondo a ciascuna delle due metà campo, come due U una di fronte all’altra. Fanno parte della superficie di gioco ma il colpo è valido solo se la pallina ha prima toccato terra. È un elemento che rende gli scambi più lunghi e divertenti, soprattutto se si è acquisita un po’ di pratica: la palla torna indietro e la si può rigiocare dopo la sponda.

Il divertente gioco e sport che reinterpreta il classico tennis

In Spagna il Paddle è davvero uno sport di massa, con oltre 6.500 campi e più di 600 mila praticanti. Ma si gioca molto anche in Brasile, Cile, Uruguay e negli Stati Uniti. È uno sport che sta prendendo piede anche in Italia e che piace molto anche alle donne.

Il divertente gioco e sport che reinterpreta il classico tennis
Campo di PADDLE, realizzato dalla rete d’impresa GAS Gruppo Architettura Sostenibile presso il centro Milago Tennis Academy di Buccinasco – MI


Grazie alle sue dimensioni i campi di Paddle non richiedono l’utilizzo di grandi superfici e non sono ingombranti, ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche del PADDLE proposto dalla rete d’impresa  GAS Gruppo Architettura Sostenibile.


Il divertente gioco e sport che reinterpreta il classico tennis


La struttura è realizzata da un recinto con sedime di gioco 10x20 m, omologato dalla Federazione Italiana Tennis (FIT), con struttura caratterizzata dalla semplicità di montaggio, dalla tenuta e dalla stabilità della struttura stessa, dalla qualità dei materiali e dalle finiture curate che rendono l’estetica un valore aggiunto al prodotto finale.
La struttura metallica - zincata a caldo, verniciata successivamente a polvere termoindurente con resine poliestere (spessore minimo 80 micron) - è realizzata con profili metallici portanti in scatolato 60x120x3 mm, telai autoportanti formati da profili orizzontali in scatolato 40x20x2 con angolari verticali asolati e pannellature in rete elettrosaldata maglia 50x50 mm filo 4+4 mm (nominale).
Alla struttura viene aggiunta la superficie trasparente in vetro temperato antiurto da 10/12 mm (secondo norme UNI-EN 12150), fissata sulla struttura verticale tramite flange asolate e viti in acciaio zincato.
Tutta la struttura è a norme CEE e dimensionata per sopportare l’azione del vento come da normativa vigente (NTC 2008), progettata e prodotta in Italia. Il fondo di gioco è in erba sintetica da 15mm intasata con sabbia di silice resistente ai raggi UV realizzata secondo le norme accettate dalla Commissione Tecnica Federale.

Il divertente gioco e sport che reinterpreta il classico tennis

E’ inclusa, a richiesta, la fornitura di rete da gioco con paletti, la fornitura dell’impianto di illuminazione realizzata con proiettori a tecnologia LED di ultima generazione o con tecnologia a lampada agli ioduri metallici, entrambe le versioni montate su 4 pali in scatolato 60x120x3 mm, di 6 m di altezza.

Per informazioni e contatti www.gruppoas.com


mercoledì 31 maggio 2017

Via libera al Fondo Investimenti, in arrivo 47 miliardi in 15 anni

Il Governo ha stabilito l'arrivo di 47 miliardi in 15 anni

Il Governo ha stabilito l'arrivo di 47 miliardi di euro, per diverse linee di intervento, in 15 anni, con la firma del dpcm che ripartisce le risorse del Fondo Investimenti  in particolare sulle risorse infrastrutturali.

"Con la firma di oggi diamo simbolicamente avvio a un grande piano di investimenti pubblici in infrastrutture e opere per il nostro paese", ha comunicato Gentiloni.  "Le grandi opere infrastrutturali, di questi 47 miliardi oltre 20 sono destinati a strade, ferrovie - con particolare attenzione ai collegamenti e ai trasporti locali - e ai nostri porti".  

Ulteriori 5 miliardi saranno destinati agli investimenti Anas per la realizzazione e manutenzione delle reti stradali.

"Poi il settore più rilevante è quello della messa in sicurezza con un'attenzione particolare alle scuole ma che riguarda diversi uffici pubblici per un totale di 8 miliardi. Siamo famosi nel mondo per le nostre infrastrutture e dobbiamo guardare anche in casa nostra sapendo che abbiamo gia' delle eccellenze", ha proseguito Gentiloni convinto che "uno Stato che investe sul proprio territorio avvicina la vita della comunita' al frutto del proprio lavoro".

Infine, ci saranno fondi per le infrastrutture portuali e il Mose. Investimenti per il sostegno della competitivita' e delle esportazioni (1,7 mld): informatizzazione giustizia; potenziamento del credito all'esportazione. Infrastrutture per il miglioramento della qualita' della vita (1,7 mld + 0,8 per riqualificazione periferie con separato Dpcm): rete idrica; risanamento ambiente e difesa suolo; strutture sportive; barriere architettoniche; edilizia sanitaria; musei; edilizia residenziale pubblica.

Sono stati inoltre stanziati 2 miliardi per la ricerca spaziale e la ricerca scientifica, tecnologica e sanitaria e 12,8 miliardi per i programmi ad alta tecnologia del ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero della Difesa e gli investimenti della Difesa. 



Associazione Impianti Sportivi - Milano - website by dettagli